Consideriamo nutrimento di un organismo tutto ciò che concorre al mantenimento, allo sviluppo, alla crescita e alla trasformazione di questo.

L'organismo umano:

  • Si mantiene mediante l'assimilazione di cibo, aria e impressioni esterne;

  • Si sviluppa attraverso l'espressione dei propri impulsi naturali;

  • Cresce elaborando parte dei nutrimenti in eccesso rispetto al necessario per il proprio mantenimento;

  • Si evolve attuando processi allostatici di adattamento quando esposto a fattori stressogeni in maniera sufficientemente intensa ma non critica.

L'alchimia è il principio della trasformazione e dell'evoluzione dell'essenza individuale.

Il primo elemento dell'alchimia è l'energia. Il lavoro su questa consiste nel sottoporsi a sforzi adatti a rendere capace di attingere alle diverse fonti di questa di cui possiamo disporre.

ALCHIMIA

Il secondo elemento è la tensegrità, ovvero la capacità di manifestare uno stato di eccitabilità coesa e stabile. Per svilupparla occorrono sforzi ad alta variabilità ed esercizi statici.

Il terzo elemento è la capacità, ossia il volume del potenziale che si è in grado di esprimere in uno sforzo volontario. Per incrementarla sono necessari sforzi ad alta intensità.

Per i nostri corsi online visita www.viviti.plus (momentaneamente non disponibile)

 

Per i nostri corsi in diretta e in sede vedi CORSI

(causa Covid al momento sono attivi solo in diretta)